Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 17 REGIONALI: SORPASSO RIUSCITO

VISINALE 13 DICEMBRE 2018. 

PRATA FALCHI VISINALE 2 – 1 CAVOLANO

Sul terreno del Comunale di Prata di Pordenone,  questa sera è andato in scena il recupero della 10^ giornata del campionato under 16 regionale tra i padroni di casa del Prata Falchi Visinale e gli ospiti del Cavolano. 
I ragazzi di Statuto e Bianco erano ansiosi di poter riscattare la penosa esibizione dell’andata,  ma soprattutto erano ben consci che una vittoria li avrebbe catapultati a pieno diritto in testa alla classifica. 
Purtroppo il terreno di gioco,  ancora una volta al limite della praticabilità e le condizioni meteo avverse anche a causa dell’orario inconsueto, non hanno permesso ai padroni di casa di esprimere un bel gioco così come siamo stati abituati a vedere in queste ultime giornate . 
Passiamo alla cronaca : 

Per circa 20 minuti le compagini si sono studiate cercando dei possibili punti deboli nei rispettivi avversari, combattendo, anche duramente,  soprattutto a centrocampo. 
Al minuto 18 Tila riceve la prima ammonizione della giornata, impedendo però una rischiosa ripartenza avversaria. 
Al 20′ Conzo si incunea nell’area avversaria e, saltato il portiere, viene da questo atterrato. Il direttore di gara decreta il penalty e lo stesso Conzo va alla battuta spiazzando completamente l’estremo difensore. 1-0. 
Al minuto 37 calcio di punizione dal limite per gli ospiti. Calcia il numero 11 del Cavolano ma l’arbitro ravvisa un fuorigioco. 
Al 40′ Tila spara alto sulla traversa. 
Si va al riposo sul risultato di 1-0. 
Dopo 15 minuti di meritato riposo, le compagini tornano in campo. 
Al 2′ minuto Dudas atterra al limite della propria area la punta ospite con conseguente ammonizione e calcio di punizione da posizione interessante. Ci pensa l’ottimo Lorenzon a raffreddare le velleità degli ospiti, con un buon intervento. 
Al minuto 9 calcio di punizione per i padroni di casa. Nei preparativi l’arbitro ravvisa un fallo in area da parte del numero 7 ospite ai danni di Iacca ed estrae il cartellino rosso mandando il giovane centrocampista sacilese anticipatamente sotto la doccia. 
Al 10′ è bravissimo Nicolae a lanciare sulla destra Dudas il quale prontamente guadagna il fondo e mette in area un invitante traversone per l’accorrente Michelazzo che da pochi metri realizza la rete del 2-0. 
Al minuto 11 primo cambio per i Falchi : fuori Tila per Missinato. 
Al 15′ secondo cambio : fuori un ottimo Dudas per Marin. 
In questa fase di gioco i padroni di casa continuano a macinare gioco attaccando l’area avversaria ma, complice il terreno di gioco che ormai è “arato” , non riescono a concretizzare le occasioni costruite. 
Al 17′ ammonizione per Coral. 
Al minuto 25′ terzo cambio : fuori Michelazzo per El Kharroubi. 
Al 26′ Iacca prova un’accelerata e, dopo aver percorso tutta la fascia di propria competenza,  si incunea in area avversaria e va al tiro, ma la palla sorvola di un soffio la traversa. 
Al 33′ minuto increscioso episodio ai danni di un ottimo e sempre attento Lorenzon: sugli sviluppi di un corner avversario,  il nostro estremo difensore,  causa la scivolositá della palla e una non propria corretta posizione,  si lascia incolpevolmente sfuggire la palla dai guanti e insacca per il 2-1. 
Al 34′ ammonizione per Conzo che effettua un traversone a gioco ormai fermo. 
Al 39′ ultimo cambio : fuori Bulli, autore di una prestazione eccellente in società con il suo compagno di reparto Bortolussi, per Busetto . 
Al minuto 48 ammonito Iacca. 
Dopo ben 9 minuti di recupero, il direttore dir gara decreta il termine delle ostilità. 

Vittoria a tratti sofferta ma fortemente voluta e ottenuta da parte dei padroni di casa che giungono così all’ottavo risultato utile consecutivo e che finalmente riescono a guadagnare meritatamente la vetta della classifica. 
Mancano due giornate e ai ragazzi di Statuto e Bianco basta un solo punto per qualificarsi matematicamente al tanto agognato girone élite! 
In questi tre mesi i Nostri hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per ben figurare in quella che per loro sarà la massima competizione regionale. 
Ora è tempo di festeggiare ma con un occhio alla prossima di campionato che sarà tra soli tre giorni ! 

Grandi ragazzi! 
Bravi mister! 
Forza Falchi! 

Antonio Conzo

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: