Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 16 REGIONALI: UNA DOMENICA DA LEONI ! 

VISINALE 10 OTTOBRE 2018. 

PRATA FALCHI VISINALE 5 – 1 GRAVIS

Oggi si è disputata la 4^ giornata del campionato allievi under 16 regionali tra i padroni di casa del Prata Falchi Visinale ed i pari età del Gravis. 
la compagine dei Falchi veniva da due sconfitte consecutive. Serviva una prova d’orgoglio da parte dei padroni di casa e soprattutto una risposta sul campo alle aspettative che, visto l’alto tasso tecnico e tattico dei ragazzi allenati da mister Statuto e mister Bianco, tutti attendevano da tempo. 
E questa volta non hanno deluso…. anzi !!!! 
Ma passiamo alla cronaca: 
I padroni di casa scendono in campo con una cattiveria agonistica degna di un grande club e subito, al 7′ di gioco, Tila, approfittando di un rilancio impreciso degli ospiti, lascia partire un bolide che si infila sotto la traversa! 1-0. 
Al 10′ ammonizione per il nostro capitano Nicolae per simulazione in area. 
Al 14′ Missinato penetra sulla destra e mette un cross in area prontamente raccolto da Polo che infila in rete. 
Al 17 ‘ bella azione dei padroni di casa che con soli 3 passaggi portano il risultato sul 3-0: Iacca lancia sulla sinistra Conzo che lascia partire una sciabolata verso il centro dell’area e Missinato, di testa, supera il numero 1 del Gravis. 
Al 20′ punizione da destra per gli ospiti. Batte il numero 8 ma la difesa fa buona guardia . 
Al 23′ ottimo intervento difensivo di Celotto sulla cui ribattuta Conzo mette in area per Missinato che tira ma il portiere avversario salva la porta. 
Al 31′ Buon assist di Missinato per Conzo che spara fuori. 
Al 34′ intervento difensivo dell’ottimo Bulli che rilancia fino all’area avversaria dove Conzo anticipa in acrobazia il portiere e infila la palla in rete per il 4-0. 
Al 40′ il direttore di gara manda le compagini al riposo sul risultato di 4-0 per i padroni di casa. 
Dopo 15 minuti le squadre rientrano in campo sotto una pioggia incessante che riduce il campo di gioco ad un pantano ai limiti della praticabilità. 
I padroni di casa ripartono con lo stesso piglio del primo tempo e subito al 3′ minuto Missinato lancia Conzo che però tira debolmente. 
Al 7′ si fa vivo il Gravis con una punizione dal limite. Alto sopra la traversa. 
Primo cambio per i Falchi al 8′ : esce un ottimo Missinato per Michelazzo. 
Al 9′ minuto il numero 7 del Gravis mette in area dei Falchi un ottimo traversone ma Polo fa ottima guardia e sventa l’attacco avversario. Sulla ripartenza Conzo lancia millimetricamente Marin che però tira a lato della porta degli ospiti. 
Al 10′ fuori Nicolae per Della Putta. 
Al 17′ spiacevole episodio per un incolpevole Lorenzon: il numero 4 ospite spazza la propria area di rigore, la palla si impenna e con uno strano effetto rimbalza di fronte al nostro estremo difensore superandolo e finendo in rete. 4-1. 
Al 21′ Conzo ruba palla all’avversario e raggiunge il fondo dell’area  da dove mette al centro per l’accorrente Della Putta il cui tiro è troppo debole. 
Altro cambio per i padroni di casa al 21′: fuori Dudas per Coral. 
Al 25′ fallo al limite dell’area di rigore di Celotto e conseguente ammonizione.  Sul seguente calcio di punizione la barriera dei Falchi si immola salvando la porta di casa. 
Al 32′ fuori Marin per Carvisiglia e fuori Iacca per Busetto. 
Al  38′ Conzo penetra in area e scaglia la palla verso la porta ma il numero 1 avversario respinge. Sulla ribattuta è prontissimo Carvisiglia che ribadisce la palla in rete. 5-1. 
Ultimo cambio per i Falchi al 39′. Fuori Conzo per Bruccoleri. 
Al 40′ eccezionale intervento difensivo del nostro Celotto. 
Dopo 3 minuti di recupero il direttore di gara manda le compagini negli spogliatoi sul risultato finale di 5-1 per i padroni di casa. 

Finalmente i sostenitori dei Falchi hanno potuto godere di uno spettacolo davvero entusiasmante.  I 18 ragazzi scesi in campo, questa volta, hanno saputo mettere in pratica ciò che mister Statuto e mister Bianco, oltre che la società tutta, stanno loro insegnando. 
Se fino alla scorsa domenica abbiamo assistito ad una accozzaglia di strumenti musicali che, seppur di ottima fattura, non erano in grado di seguire lo stesso spartito, oggi quello che si è visto al Comunale di via Volta, è stato un concerto che ha sfiorato la perfezione dove tutti gli strumenti suonavano lo stesso spartito donandoci una sinfonia piacevolmente melodiosa diretta magistralmente dai due direttori d’orchestra! 
Finalmente,  in sintesi, si è vista una SQUADRA! 

E domenica vi aspetta la Sanvitese,  a punteggio pieno, ma non temete: giocando in questo modo non esiste squadra di cui dobbiate aver paura. 

Bravi ragazzi! Bravi mister! Forza Falchi ! 

Antonio Conzo.

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: