Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 16 REGIONALI: TERZO KO.

VISINALE 5 FEBBRAIO 2019

CJARLINS MUZANE 3 – 0 PRATA FALCHI VISINALE 

Terza sconfitta stagionale per i ragazzi di Statuto e Bianco che, sul terreno del comunale di Pocenia, hanno subito un pesante 3-0 da parte dei padroni di casa del Cjarlins Muzane, in quella che probabilmente possiamo definire come la peggior prestazione stagionale. 
Passiamo alla cronaca: 
Il match inizia subito nel peggiore dei modi per i sedicenni di Visinale anche a causa di una svista del direttore di gara che al 3° minuto concede un calcio di rigore per uno scontro in area tra il nostro Lorenzon e la punta avversaria quando la palla, oramai, non era più giocabile. Sul dischetto si presenta il numero 10 di casa che calcia di potenza e centrale, Lorenzon intuisce e tocca ma la sfera si insacca per l’ 1-0. 
Al 6° minuto raddoppio del Cjarlins: durante un’azione d’attacco dei Falchi, inspiegabilmente gli stessi “regalano” palla agli avversari a causa di un errato ed elementare passaggio; gli avversari si involano verso la nostra area realizzando la rete del 2-0 ! 
Per circa mezz’ora accade poco degno di nota ma senza dubbio è da evidenziare la scarsa cattiveria agonistica da parte degli ospiti i quali, tranne pochissimi elementi, sembrano non credere più in una rimonta e non mettono in campo quella grinta che sempre lì contraddistingue. 
Al 36° minuto ottimo intervento difensivo di Celotto che, sulla linea di porta, riesce ad allontanare una palla destinata ormai in rete. 
Si val al riposo sul parziale di un troppo pesante 2-0. 

Nella ripresa gli ospiti effettuano subito il primo cambio: fuori Coral per Marin. 
Al 1° minuto, ottima azione d’attacco dei Falchi: Conzo, imbeccato da lancio di Michelazzo, entra in area avversaria e lascia partire un traversone per l’accorrente Nicolae che colpisce di testa da buona posizione indirizzando,  però, fuori di non molto. 
Al minuto 5 è Tila a giungere al tiro da fuori area, ma ancora una volta il tiro è impreciso e termina fuori dallo specchio di porta. 
Al minuto 13 secondo cambio : fuori Tila per Missinato per provare a dare più spinta in avanti. 
Al 20° ammonizione per Bulli che spende bene il cartellino impedendo una pericolosa ripartenza avversaria. 
Al 23° terzo cambio: fuori Michelazzo per Bruccoleri. 
Al minuto 24 secondo penalty per i padroni di casa, anche questo molto contestato dal pubblico: Lorenzon, in uscita, colpisce la palla, ma anche l’avversario e per il direttore di gara non ci sono dubbi. Sul dischetto si presenta il numero 11 che insacca per il 3-0 nonostante il nostro estremo difensore avesse, ancora una volta, intuito il tiro. 
Al 30° quarto cambio: fuori capitan Nicolae per Carvisiglia e tre minuti dopo fuori Bulli, oggi migliore in campo, per Busetto. 
Al minuto 38 ammonizione per Marin. 
Ad un minuto dal termine del tempo regolamentare, sesto e ultimo cambio per i Falchi: fuori Conzo per Scarpa. 
L’arbitro concede 5 minuti di extra time, al termine dei quali, decreta il termine delle ostilità. 

I Falchi tornano a casa con una pesante sconfitta che, al di là del risultato, evidenzia, a parere di chi vi scrive, una scarsa “voglia di vincere” e sicuramente una non sufficiente cattiveria agonistica. 
Troppi passaggi errati ed errori elementari di gestione della palla hanno permesso agli avversari, senza dubbio tra le migliori compagini regionali, di guadagnare meritatamente i tre punti in palio. Sicuramente alcune lacune nella direzione dell’incontro da parte del direttore di gara hanno contribuito al risultato finale, ma è solo questione di numeri e non è assolutamente in dubbio la meritata vittoria del Cjarlins! 
Troppo spesso i ragazzi di Visinale sono stati costretti a rifugiarsi in difesa e nelle rare azioni d’attacco era evidente la scarsa sinergia del reparto offensivo e di centrocampo. 
Confidiamo tutti, in ogni caso, che si tratti solamente di un periodo passeggero e che già dalla prossima partita si possa vedere nuovamente una grande squadra in campo e come sempre: 
Bravi ragazzi! 
Bravi mister! 
Forza Falchi! 

Antonio Conzo. 

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: