Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 16 REGIONALI: SI TORNA A VINCERE.

VISINALE 28 GENNAIO 2019

PRATA FALCHI VISINALE 4- 0 TRIESTINA VICTORY

Sul terreno del comunale di Prata di Pordenone è andata in scena la terza giornata del girone élite del campionato regionale under 16 tra i padroni di casa del Prata Falchi Visinale e gli ospiti della Triestina Victory. 
Entrambe le compagini venivano da due sconfitte consecutive risultando, pertanto, fanalini di coda del girone stesso. 
Esistevano quindi tutti i presupposti per poter assistere ad un match agguerrito dove i punti in palio facevano evidentemente gola ad entrambe le squadre. 
Passiamo alla cronaca: 
Al 15° minuto Conzo arriva al tiro dal limite dell’area, ma l’estremo difensore ospite, con scatto felino, è abile a deviare in corner. 
Al minuto 20, Iacca, in agilità che sempre lo contraddistingue, penetra in area avversaria e con gran gioco di gambe prova una “veronica” ma è atterrato dai difensori avversari. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e concede il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Conzo che calcia angolando alla destra del portiere e la palla, dopo aver baciato il palo interno, si insacca per l’ 1-0. 
Al 24° sono gli ospiti che si presentano nei pressi  della nostra area, ma il tiro termina fuori. 
Al minuto 31 ottima azione in velocità e tutta di prima dei Falchi che giungono al tiro con capitan Nicolae, ma la palla termina fuori. 
Al 36° primo cartellino giallo della partita ai danni di Marin. 
Allo scadere della prima frazione di gioco, bellissima azione tutta ad un tocco da parte dei ragazzi di Statuto e Bianco: Bulli ruba palla davanti alla propria area e lancia per Conzo, il quale dosa bene il filtrante per El Kharroubi che entra in area e mette in mezzo per l’accorrente Dudas il quale prontamente giunge al tiro insaccando alle spalle del portiere. 
Si va quindi al riposo sul parziale di 2-0. 

La seconda parte della partita riprende là dove era finita la prima, con i Falchi in attacco e, già al minuto 2, Conzo se ne va sulla destra e mette in area per Nicolae che però calcia troppo debolmente ed il portiere avversario fa sua la sfera. 
Al 5° il numero 7 triestino prova la conclusione in area trovando però un attento Gasparotto che sventa l’attacco ospite. Sul successivo rilancio, la palla giunge a Conzo che galleggia al limite del fuorigioco e si incunea in area avversaria, salta il portiere ma si allunga troppo la palla e il successivo tentativo di recuperarla risulta vano. 
Al minuto 7 , su nostro tiro da circa 30 metri, la palla sfugge dai guanti del portiere ospite e Nicolae è lesto ad avventarsi rapacemente sulla stessa ma purtroppo la conclusione termina a lato. 
Al minuto 11 ammonizione per Bulli per entrata pericolosa in scivolata. 
Al 13° primo cambio per i Falchi: fuori Michelazzo per Missinato. 
Al minuto 17 gran lancio di Iacca per Conzo che supera il portiere con un apprezzabile pallonetto ma, ancora una volta, la successiva ribattuta di testa termina fuori. 
Sulla successiva rimessa ospite, l’estremo difensore avversario calibra male il rilancio e la palla è prontamente recuperata da Iacca, oggi tra i migliori in campo, e subito recapitata a Conzo il quale penetra sulla sinistra e, da posizione defilata, lascia partire un esterno sinistro che si insacca nell’angolino opposto: 3-0. 
Al 21° secondo cambio: fuori un sempre ottimo Bulli per Coral e due minuti dopo fuori Dudas, oggi negli ottimi panni di ala destra, per Bruccoleri. 
Al minuto 26 ci prova Missinato, da buona posizione, ma la palla termina ancora fuori e un minuto dopo, ancora Missinato, spara troppo centrale per impensierire il portiere avversario. 
Al 33° quarto cambio: fuori Iacca per Carvisiglia. 
Al minuto 36 Missinato è abile a rubare palla in area avversaria e ad allargare sulla sinistra per Conzo il quale rimette in mezzo per lo stesso Missinato che realizza ottimamente per il 4-0. 
Il direttore di gara concede 3 minuti di recupero, allo scadere dei quali, gli ospiti provano a realizzare il gol della bandiera approfittando di un calcio di punizione dal limite. Ma il 10 ospite calcia troppo centralmente e Gasparotto fa sua la sfera. 

Ottima prestazione da parte dei ragazzi del duo Statuto-Bianco che per tutta la partita hanno sempre mantenuto il pieno dominio del campo e che, nonostante le molte occasioni da rete fallite, sono riusciti meritatamente a portare a casa i primi tre punti in campionato. I ragazzi hanno ancora una volta dimostrato di possedere tutte le qualità necessarie per poter eccellere e per recuperare le posizioni di vetta del proprio girone. 

Bravissimi ragazzi! 
Grandi mister! 
Forza Falchi! 

Antonio Conzo. 

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: