Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 16 REGIONALI: FALCHI VS DONATELLO AMICHEVOLE DA GRANDI.

VISINALE 13 SETTEMBRE 2018

Amichevole di lusso quella che si è disputata sul campo di Visinale
tra due delle migliori compagini giovanili regionali. Gli allievi
sperimentali regionali 2003 di casa, guidati da mister Teodosio Statuto
hanno ospitato i pari età del Donatello di Udine, campioni regionali in
carica che la scorsa stagione hanno dominato il campionato dei
Giovanissimi regionali. Il divario tecnico e fisico, alla vigilia
dell’incontro dava per scontato il risultato, ma come si suol dire
“la palla è rotonda ” ed i fatti ci raccontano un altro finale.
Ma passiamo alla cronaca dell’incontro: I nostri partono leggermente timorosi e quasi con una sorta di sudditanza
psicologica nei confronti del più blasonato avversario, ma tutto ciò dura
pochissimo: al 5° minuto Missinato è bravissimo a sfruttare uno splendido
passaggio filtrante di Tila e a mettere la palla in rete. All`8° minuto Conzo si invola sulla fascia sinistra, salta due avversari e
mette la palla in area, ma l’azione sfuma. I Falchi sono padroni del
campo, ma all` 11 ° minuto, un nostro svarione sulla destra permette al
Donatello di pareggiare il conto delle reti con il numero 7. Al 18° minuto la difesa udinese va in tilt e di nuovo Missinato è
bravissimo a rubare palla e ad infilarla nell’angolino opposto al
portiere in uscita. Passa solo un minuto e al 19° , all’ennesimo retropassaggio sbagliato
del Donatello, è Conzo a penetrare in area, rubare il pallone al portiere
e infilarlo sotto la traversa. Al 27° minuto calcio di punizione per il Donatello da posizione molto
favorevole. Batte il numero 10 degli ospiti con un gran bel tiro a giro
che sfiora il palo. Al 34° minuto è il turno del nostro numero 1 Gasparotto di esaltarsi. Su un
lancio dalla difesa degli udinesi, la punta si presenta da solo davanti
all’estremo difensore che per BEN 3 VOLTE gli nega la gioia del gol. Allo scadere del primo tempo, contropiede degli ospiti fermato egregiamente
dal nostro numero 5 Bulli che con un gran tuffo si immola evitando ancora
una volta la seconda rete al Donatello. Si va al riposo sul risultato di
3-1per i padroni di casa. Prima della ripresa, mister Statuto effettua alcuni cambi: Carvisiglia,
Michelazzo e Busetto prendono il posto rispettivamente di Marin, Missinato
e Coral. Ricomincia la partita e al 7° minuto, sugli sviluppi di un calcio
d’angolo, il numero 10 del Donatello va al tiro, neutralizzato con una
gran parata di piede da Gasparotto Al minuto 11 un gran traversone dalla destra del numero 3 ospite viene
raccolto dal numero 17 che però mette fuori abbondantemente. Altra splendida azione degli udinesi che al minuto 12 si involano con
l’attaccante numero 10 che che fa tutto da solo, arriva in area e va
al tiro, ma Gasparotto para ancora. Al minuto 15 altre 2 sostituzioni per
i Falchi. Entra Coral per Bulli e Polo del Vecchio sostituisce Missinato. Al 19° Conzo si invola ancora sulla fascia destra e giunto al limite del
campo lascia partire un traversone raccolto da Polo del Vecchio che tira e
sfiora il palo. Al 25° grande intervento difensivo del nostro terzino Iacca che in
acrobazia riesce ad interrompere una potenziale azione pericolosa degli
avversari. È una fase di gioco dove la stanchezza inizia a farsi sentire da ambo le
parti, ma la maggior esperienza degli ospiti sembra avere la meglio.
Infatti al 27° minuto un gran tiro da fuori area della punta del Donatello
“buca” i guantoni di Gasparotto… 3-2. Al 28° minuto è la sfortuna a fermare i Falchi. Gran lancio dalla tre
quarti di Michelazzo che pesca Conzo sulla fascia. Il nostro bomber ruba
il tempo in velocità alla difesa e giunto in area lascia partire un tiro
potente ma la palla si stampa sul palo. Sulla successiva ribattuta per
pochissimo Polo del Vecchio non riesce a ribattere in rete. Ultimo cambio per i Falchi al minuto 29, esce Tila Per Nicolae. Al 35° bella azione a centrocampo per i Falchi: passaggio millimetrico di
Carvisiglia per Conzo che con un sombrero si libera dell’avversario
che non ci pensa su due volte e commette fallo impedendo una potenziale
azione pericolosa dei padroni di casa. Al 40° il Donatello arriva al tiro con il numero 11 che conclude a fil di
palo. Il direttore di gara concede 3 minuti di recupero durante i quali la
squadra ospite mette sotto assedio i padroni di casa, come peraltro ha
fatto per buona parte della ripresa, e proprio allo scadere, un nostro
difensore commette fallo a cavallo della nostra area ! L’arbitro
fischia… rigore o punizione dal limite? I pareri tra gli spettatori sono
contrastanti e non sempre di parte… Gran sorpresa: nessuno dei due : l’arbitro manda tutti sotto la doccia! Partita piacevolissima e molto combattuta con grinta e determinazione da
entrambe le compagini. I padroni di casa hanno disputato un gran primo
tempo mettendo in luce grandi qualità tecniche e tattiche e grandi
miglioramenti raggiunti in questi primi 24 giorni di allenamento grazie al
loro impegno ma soprattutto al grande lavoro svolto dal mister Statuto e
dal suo staff. Il secondo tempo è stato a netto vantaggio degli ospiti che hanno pressato
per giungere al pareggio. Ma il cuore, la grinta e la voglia dei nostri
ragazzi hanno avuto la meglio!!! E domenica inizia il campionato… l’augurio è che questa prestazione
superlativa possa essere di buon auspicio per una stagione ricca di
soddisfazioni , in primis per i ragazzi e mister, poi per la società e
infine, perché no? Per il pubblico!!! Forza ragazzi! Forza Falchi!

Antonio Conzo

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: