GIOVANISSIMI SPERIMENTALI 2004: NOI SIAMO I FALCHI PAURA NON NE ABBIAM…….

VISINALE 25 SETTEMBRE 2017

Con la giornata odierna la “banda” di mister Bonetto fa il suo esordio in campionato in una delle sfide più ostiche e affascinanti del proprio girone andando a far visita al Pordenone calcio. E proprio nella giornata odierna la “banda” Bonetto inizia a dar seguito a quel motto di inizio gara, come recita il titolo, che hanno scritto per rappresentare la loro mentalità.

Passiamo alla cronaca.
La gara inizia con i nostri ragazzi un po’ contratti e timorosi lasciando il pallino del gioco al Pordenone calcio, il campo non in ottime condizioni per le abbondanti piogge di questi giorni, in qualche circostanza mette in difficoltà i 22 in campo, come quando al 15 del primo tempo la palla ribattuta appena fuori area dalla difesa arriva a un giocatore del Pn che calcia al volo facendola schizzare a terra sulla quale il nostro portiere Di Muro non può niente. 1-0 per gli avversari e palla al centro.
“Abbiamo tutto il tempo, su la testa e giochiamo” incita mister Bonetto ai suoi ragazzi e da questo momento escono alla lunga le qualità tecniche e la superiorità fisica dei nostri Falchi.
Iniziano a vedersi buoni scambi, inserimenti e conquista della metà campo avversaria, tanto che 5’ dopo i Falchi pareggiano con Sartor lesto ad insaccare una corta respinta della difesa del Pn. La partita è in pugno ai Falchi che continuano a macinare gioco e cercare la porta avversaria, e contenendo senza grossi affanni le ripartenze sempre pericolose degli avversari.
Al 25’ Colaianni entra in area di rigore e nel tentativo di superare il diretto avversario viene trattenuto dallo stesso e l’arbitro concede il calcio di rigore. Sul pallone va De Zan che angola bene la palla ma il portiere avversario si allunga e riesce e deviare in calcio d’angolo. Dallo stesso arriva un pallone a centro che viene colpito in maniera decisa verso la porta ma la difesa di casa riesce a ribattere a portiere ormai battuto.
Al 31’ su calcio d’angolo da destra, su una dormita della difesa i Falchi subiscono il goal del 2-1 e così le squadre vanno negli spogliatoi.
La ripresa è solo dominio dei Falchi che in 2’ ribaltano il risultato dal 2-1 a 2-3 con le reti di Pavel lesto a ribattere una palla nell’ area di rigore piccola e con Salvador che dopo una discesa sulla sinistra trova il “golasso” della domenica. Oramai la gara è in mano alla “banda” di Visinale che ceercano con varie soluzioni la via del goal e gestiscono con massima attenzione ed equilibrio di squadra le ripartenze avversarie.
La quarta e quinta rete portano la firma di un sempre generosissimo Colaianni, e così si chiude la partita e passa in archivio la prima giornata di campionato, la quale ancor prima dei 3 punti deve infondere ai nostri ragazzi la consapevolezza dei propri mezzi, mentalità che permetterà assieme alla cultura di lavoro, di vivere un campionato da PROTAGONISTI.

Staff Falchi

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CALCIO

Rispondi