GIOVANISSIMI SPERIMENTALI 04: ASFALTATO IL CODROIPO

Oggi al comunale di Prata, va in scena la nona giornata di campionato dove la “banda” zero4 è opposta ai pari età del Codroipo, giornata soleggiata e gradevole, buona affluenza di pubblico, campo un poco allentato.
Dopo una settimana “difficile” per la notizia di un malanno fisico di bomber Colaianni , al quale società, mister giocatori e genitori tutti formulano il più grande in bocca al lupo, e dell’infortunio nell’allenamento di rifinitura del venerdì di Parro Lorenzo finalmente si gioca.
Passiamo alla cronaca
Fin dall’ingresso negli spogliatoi si nota subito una giusta concentrazione da parte di tutto il collettivo, di buon auspicio per la gara odierna; infatti al fischio d’inizio i Falchi si fanno subito sentire con determinazione, intensità e buone giocate tanto che dopo 5’ del primo tempo la squadra grazie ad un goal di Giulio Salvador su punizione di seconda dentro all’area di rigore e il raddoppio di Mirko Barzola dopo un ottimo dribbling dentro all area avversaria si trova già sul risultato di 2-0.
Da qua’ inizia, non ce ne vogliano la dignitosa squadra del Codroipo la quale ha lottato e giocato fino alla fine, un monologo della banda zero4, che anche con qualche errore tecnico di troppo, o di centimetri fuori dallo specchio della porta avversaria, crea occasioni, costruisce gioco, realizza senza mai abbassare la guardia, il ritmo e mai sazi, consapevoli che bisogna sempre lottare e sacrificarsi fino alla fine.
Il risultato finale di 11-0 è ottenuto grazie alla tripletta di capitan Salvador, la doppietta di Diana, e di un goal a testa per Buset, Barzola, Pavel (penalty), Barbui, Foscarini, Toffolo.
Considerazioni
A 3 mesi esatti dal primo allenamento di questo “nuovo” gruppo, constatiamo partita dopo partita la crescita del singolo sotto l’aspetto tecnico tattico e comportamentale, ottime giocate di squadra, affiatamento di gruppo dentro e fuori dal campo, sicuri che la strada è ancora lunga e piena di insidie riteniamo che il primo trimestre è da ritenersi più che soddisfacente.
Ricordatevi zero4, il lavoro paga sempre, e questo, il vostro condottiero, mister Bonetto, lo sa bene.
Alla prossima.

Rispondi