GIOVANISSIMI REGIONALI : TRASFERTA VITTORIOSA A TRICESIMO.

 

 

 

 

 

VISINALE 12 NOVEMBRE 2017

TRICESIMO 0 VS 4 PRATA FALCHI VISINALE

1 MICHELAZZO; 1 NICOLAE: 1 CONSORTI; 1 POLO.

 

Per giocare a poker, bisogna anche saper bluffare e nel campo del Tricesimo oggi un giocatore di questo gioco di carte si sarebbe trovato a proprio agio, perché nei primi 5 minuti i Falchi hanno finto bene, hanno davvero bluffato alla grande, facendo sembrare di non avere buone carte in mano e dando la sensazione che forse la posta in gioco non l’avrebbero portata a casa, ma all’improvviso al 6° minuto Consorti crossa rasoterra ad imbeccare Michelazzo che di piattone estrae l’asso di Picche, passano 7 minuti e ci pensa Nicolae a pescare con una conclusione di finezza dal limite, il secondo asso dal mazzo, quello di Cuori. La partita prende una direzione precisa, la tensione è abbastanza alta e fioccano cartellini, più o meno sindacabili ed il primo a farne le spese è Consorti per gioco pericoloso sul portiere avversario al 17° minuto. Al 19° azione fotocopia di quella del vantaggio, ma questa volta il piede di Michelazzo è meno preciso e la palla termina di poco a lato. Avere 2 assi in mano rende un giocatore allegro, ma non a sufficienza per annusare aria di vittoria, allora al 24° arriva quello di Fiori, grazie alla punizione di Caverzan, con Michelazzo a far velo per Consorti che di sinistro mette dentro. C’è ancora tempo, prima del riposo, per assistere alla bella conclusione al volo di Polo che sorvola la traversa.
All’inizio della ripresa anche Coral viene ammonito, questa volta per fallo tattico e al decimo minuto si assite al primo cambio della partita allorquando Celotto rileva un generoso e stanco Bruccoleri. Passa un minuto e Dudas viene ammonito per lo stesso motivo di Coral ed è lo stesso Coral 4 minuti appresso a schivare il goal con un tiro fuori di poco. Tra il 19° ed il 21° entrano in campo dapprima Lorenzon per Sarri e successivamente Turchetto per Consorti. Al minuto 22 il neo-entrato portiere da sfoggio delle sue migliori qualità deviando bene in angolo una velenosa conclusione avversaria. Al 26° Maltese sostituisce Michelazzo e 3 minuti dopo ecco il poker finale col 4° asso, quello di Quadri, ad opera di Polo in contropiede. A stretto giro la panchina si svuota definitivamente con l’ingresso in campo di Battiston al posto di Marin (una sorta di scambio di Matriosche, con l’uscita del più maestoso della squadra, sostituito dal più mingherlino, anzi in questo caso una…MatriOscar). A due minuti dal termine proprio Battiston ha sul piede destro la possibilità di realizzare, seppur da posizione defilata, ma si ricorda che non ci siano 5 assi nel mazzo e quindi salomonicamente…sbaglia mira.
Cosa dire di questa partita? Beh, i 4 assi riassumono il tutto: il primo è quello di Picche, perchè è stato messo il primo “picchetto” al match, il secondo quello di Cuori, perchè ottenuto con il cuore da parte di questi ragazzi, il terzo quello di Fiori in quanto “fiore all’occhiello” di questa partita ed infine il quarto chiaramente quello di Quadri, perchè è quello che ha chiuso il quadro di questa giornata. Una vittoria che giocatori e staff dedicano alla nonna di Busetto, purtroppo recentemente deceduta e grande tifosa del nipote e della sua squadra. (Omar Battiston).

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CALCIO

Rispondi