GIOVANISSIMI REGIONALI : TORNEO DI VAZZOLA. PECCATO E BASTA!

VISINALE 14 MAGGIO 2018

Come sintetizzare la partita? Basta un episodio, al minuto 2 di recupero: l’allenatore del Campolongo si avvicina a mister Statuto, gli mette amichevolmente il braccio sulla spalla e gli dice all’incirca:”Mister, noi abbiamo perso il campionato in questo modo…siete stati solo sfortunati, bravi davvero, bella squadra, bel gioco” e questa, al di là della correttezza e sportività del loro mister (ma si vedeva fin da subito che trattavasi di persona integra moralmente, già dai saluti iniziali di rito nel pre-partita), è davvero la sintesi.
Capiamoci, non si devono mai giustificare i propri insuccessi col termine “sfortuna”, perchè è la prima via per trovare alibi e cominciare la propria discesa agli inferi degli sconfitti e sfigati della vita, però è pur vero che talvolta le circostanze possano essere fatalmente contrarie e la vera forza è prenderne serenamente atto e continuare per la propria – giusta – strada.
Detto questo i numeri parlano da soli: 3 azioni in tutto degli avversari e 2 goal subiti (il primo su rigore) e ben 14 azioni (alcune davvero da manuale del calcio, come diceva il mitico Altafini) e nessun goal all’attivo per i ragazzi di Visinale, con una traversa piena colpita da Consorti, nonché 6-2 il computo dei calci d’angolo, sempre a favore dei Falchi.
Inutile girarci attorno, ci sono giornate dove tutto fila liscio ed altre dove potresti rimanere in campo fino a notte inoltrata e la palla non varcherebbe la linea di porta, nemmeno sospinta da un vento di Bora a favore.
Insomma, come detto da mister Statuto allo staff a fine partita:”Cosa si può chiedere a questi ragazzi, più di questo? Sono stati bravissimi…” e questo è quello che al triplice fischio avranno pensato e detto un po’ tutti. (Omar Battiston).

FALCHI NEETWORK NEWS

Rispondi