GIOVANISSIMI REGIONALI : LO PRINCIPIO DELLO CAMPIONATO…….

 

VISINALE 5 FEBBRAIO 2018

PRATA FALCHI VISINALE 2 VS 1 GEMONESE
1 CONSORTI; 1 TURCHETTO.

Nella regolar tenzone con compagin di Glemona, escon vittoriosi li ragazzi di Statuto. E’ lo mister che principia a caricar li figliuoli in di loro spogliatoio ed i giovini atleti entran in campo con giusta carica e mente preparata ad inseguir e catturar auspicata vittoria.
Compagin di casa forte e orgogliosa in ogni zolla del campo, da Lorenzon di guantoni munito, ad arcigna difesa ad eriger barricata ed avanzando in direzion della porta avversaria, li centrocampisti sempre pronti a dettar legge del calcio e smistare palloni per compagni d’attacco, anch’essi a risponder presente ad ogni disfida ed allo minuto venti più sei, soldato Consorti abbatte le mura di difesa nemica, grazie a pallone donatogli da Michelazzo.
Al principiar di seconda frazione, lo Gemona rientra con 3 novelli ragazzi e allo minuto 4 all’incirca, calcia rigor a imbeccar la traversa che ripone la palla su piede avversario, ma lo portier smorza entusiasmo. Lo giudice in campo appare insicuro e poco avvezzo a placare le acque e la tenzone s’inacidisce, inasprendo l’animo d’ogni giovin atleta. Giunge il punto di non ritorno, allorquando principia lo sfoderare di gialli foglietti ed ad un tratto con frettoloso galoppo, l’avversario s’infila tra le fila dei Falchi, portando tenzone di nuovo in pareggio. Ormai la disfida diventa battaglia con animi accesi ben oltre il d’uopo. Prova ne è l’espulsion di Consorti a venti minuti dallo regolar termine della tenzone, ma a minuto venti più sei Turchetto decide di galoppare dritto per dritto ed infilar l’altrui difesa e quando a cospetto di portiere avversario, opta per palla a scavalcare, mai scelta fu più corretta e lo risultato nuovamente squilibria dal lato di casa, per ivi restare fino alla fine.
Ora di certo lo campionato è principiato ed i figliuoli di Visinale avran di per certo capito lezione che recita sempre lo stesso stornello: non esista paura, sia fiero lo sguardo, sia certo l’inceder e sopra ogni cosa vi sia sacrificio e la battaglia volgerà a favore. (Omar Battiston).

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CLACIO

Rispondi