GIOVANISSIMI REGIONALI : 1-1 CON IL CORDENONS.

 

 

 

 

VISINALE 21 NOVEMBRE 2017

PRATA FALCHI VISINALE 1 VS 1 CORDENONS
1 MARIN

Qualora nel calcio vi fossero i 3 giudici che assegnano i punti ad ogni round (leggasi “tempo” nel football), allora i Falchi avrebbero certamente vinto “ai punti” questa partita, giocata in siffatto atipico posticipo del lunedì sera, ma ogni sport ha le proprie di regole e quelle del calcio, dal punto di vista del risultato finale, sono molto semplici: ogni qualvolta la palla supera per intero la linea di porta, si assegna un punto, chiamato “Goal” e la squadra che al triplice fischio finale dell’unico giudice (leggasi “arbitro” nel football) che ne ha totalizzati di più, vince la partita. In caso di egual numero di realizzazioni, la partita finisce con un pareggio…nessuno vince e nessuno perde. Punto. Eppure, eppure, qualche volta qualcuno vince e qualcun’altro perde, anche in caso di pareggio, dipende semplicemente dai punti di vista e soprattutto dalle aspirazioni ed obbiettivi personali e di squadra. Solo così si spiega come mai una bambina tra il pubblico a fine partita chieda alla mamma, riferendosi alle esultanze degli ospiti:”Ma hanno vinto?” e alla risposta negativa della mamma, esclami:”E allora perchè sono così contenti?”. In effetti a fine incontro i due spogliatoi avevano sentimenti diametralmente opposti, perchè i padroni di casa potevano vincere (vedasi le 10 conclusioni avute ed il palo pieno colpito da Consorti) ed hanno gettato 2 punti, avendo segnato un unico goal con Marin e gli ospiti invece potevano perdere (vedasi le sole 4 conclusioni) ed invece si portano a casa un bel punticino, grazie alla trasformazione del calcio di rigore.
La partita comunque è stata molto viva, soprattutto a centrocampo e tutto sommato corretta (a parte qualche sproloquio provocatorio di taluni adulti che dovrebbero insegnare ai giovani, invece avrebbero più da imparare che da insegnare) e siamo certi che come sempre “non tutti i mali vengano per nuocere” e che “i conti si facciano alla fine” e quindi se questi ragazzi continueranno ad impegnarsi centimetro su centimetro e minuto su minuto, la classifica finale certamente li premierà. (Omar Battiston).

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CALCIO

Rispondi