ALLIEVI REGIONALI : PARTENZA FALSA.

 

 

 

 

 

SANT ANDREA S.V. 2 VS 1 PRATA FALCHI VISINALE
CESCON A.
Oggi prima domenica di febbraio e prima di campionato del girone di ritorno per i nostri Allievi e purtroppo
iniziamo con una sconfitta a Trieste contro il Sant’Andrea. Il campo sintetico non ha certo aiutato la nostra
squadra non abituata a queste superfici che richiedono un diverso modo di fare gioco e di approcciarsi alla
partita ma questo non deve essere assolutamente preso come alibi perché oggi i nostri ragazzi avrebbero
dovuto e soprattutto potuto fare meglio e, ne sono certa, anche portare a casa l’intero bottino. Lo dico
perché il tasso tecnico era evidentemente più alto ma nella prima frazione la squadra ha lasciato agli
avversari la possibilità di condurre la partita nel loro standard: difesa bassa, palloni alti e lunghi a saltare il
centrocampo e attacco veloce. Ed è così che abbiamo preso il primo gol con un cross sulla destra e tocco in
area a buttare la palla in rete dopo che il primo lancio aveva superato tre quarti di campo : 1:0. Due minuti
dopo e abbiamo una prima occasione di pareggiare con bel cross di Alessandro Ruffini che trova Alberto
Fregonese libero in area avversaria ma il tocco è sbagliato ed esce alto. Passano cinque minuti e al 30’ altra
imbucata avversaria con lancio lungo che lascia ferma la nostra difesa e permette a un giocatore del
Sant’Andrea di tirare in tranquillità e siglare la seconda rete : 2:0 . I nostri soffrono e non succede nulla di
rilevante fino al fischio finale del primo tempo. Seconda frazione e i nostri sembrano iniziare con il piglio
giusto e subito giochiamo in velocità permettendo a Andrea Cescon di tirare da distanza ravvicinata ma
purtroppo il tiro sfiora la traversa. Altra occasione per il nostro Andrea ma questa volta il tocco è troppo
debole e facile presa del portiere. Si vede che i nostri ragazzi cercano di cambiare l’inerzia della gara
alzando anche loro il pallone e permettendo di arrivare più vicini all’area ma la difesa avversaria mantiene
alta la posizione e facciamo sempre fatica a finalizzare. Allora si prova con i tiri da fermo: al 10’ punizione
sulla destra di Michael Trevisan che trova il portiere pronto a sfiorarla e mandarla fuori e al 24’ bella
punizione di Imad Kramil il cui tiro centrale viene toccato di nuovo con la mano dal portiere quel poco per
alzarla alta. Al 36’ riusciamo finalmente ad accorciare il risultato in una delle diverse azioni create: Andrea
Cescon si ritrova il pallone tra i piedi in area e questa volta il suo tiro è perfetto: 2:1. Nella stessa azione
Alessandro Ruffini si fa espellere per reazione su un avversario che lo aveva spinto mentre cercava di
recuperare il pallone per rimetterlo al centro. Ragazzi questi gesti sono inutili e portano solo svantaggi alla
squadra non solo nell’immediato della partita ma sicuramente per le successive giornate di inibizione che
verranno impartite dalla Federazione. Gli ultimi cinque minuti sono un tentativo inutile di raggiungere il
pareggio e il triplice fischio dell’arbitro chiude ogni velleità. Oggi i nostri Allievi non hanno giocato male,
meglio sicuramente degli avversari se parliamo di puro gioco, forse se il gol fosse arrivato un po’ prima
avreste avuto tempo di rimediare a questa sconfitta, forse un pochino di più precisione nei passaggi, più
decisione nei contrasti e soprattutto più sicurezza in Voi e forse …. Ma non pensiamoci più, domenica arriva
a Visinale un’ottima squadra, il campo è quello di casa in erba vera e da casa si deve ripartire per rimettere
subito sui binari giusti questo campionato. Come sempre Forza Falchi! (MAGNETTO VALERIA)

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CALCIO

Rispondi