ALLIEVI REGIONALI : PRIMA DI CAMPIONATO AMARA

VISINALE 18 SETTEMBRE 2017

Oggi giornata prima nebbiosa che poi si apre al sole per incorniciare al meglio la prima di campionato dei nostri ragazzi. Il Donatello fa
paura di nome prima ancora di entrare in campo : forse per questo e un po’ per la tensione di giocare insieme per la prima volta, i nostri ragazzi partono molto contratti. 1’ e la squadra avversaria già in tiro ma è debole ed è facile presa del nostro portiere Lorenzo Pezzutto. Passano solo 4 minuti e il Donatello va in vantaggio, difesa bucata , il portiere tocca appena e l’attaccante avversario mette in rete. Peccato! Un gol evitabile se i nostri ragazzi avessero fatto più attenzione. La partita prosegue a ritmo non alto, troppi palloni tirati avanti per paura della pressione avversaria, poche occasioni per tutte e due le squadre ; poi al 25’ il nostro Matteo Tolot si avvia spedito verso la porta e costringe l’avversario a un fallo tattico (punito con il giallo), il tiro che ne consegue è toccato da un difensore il poco che basta a metterla alta sulla traversa. Al 30’ un tiro fortissimo basso sulla destra chiama il nostro Lorenzo a una parata eccezionale! Si va negli spogliatoi con il Donatello in vantaggio di misura. Si rientra con la sensazione che il risultato possa essere pareggiato, i nostri ragazzi ce la mettono tutta, i Falchi sono così, non mollano, cercano l’uno contro uno per non dare modo agli avversari di liberarsi e creare occasioni da gol, due soli tiri su azioni veloci ma alte. Da parte dei nostri segnaliamo al 20’ una punizione di Matteo Tolot che Alessandro Ruffini cerca di deviare in mezza rovesciata in porta ma il tiro è troppo alto. Girandole di sostituzioni per portare un pochino di energie fresche ma purtroppo non riusciamo a finalizzare e a due minuti dalla fine il Donatello ci castiga con azione in contropiede sulla sinistra, tiro deviato dal nostro portiere e ribattuto in porta da un attaccante avversario. Finisce 0:2. Prima di campionato, prima sconfitta, ma non c’è da abbattersi, a sprazzi si è visto il tentativo dei nostri di costruire gioco, di non darla vinta agli altri, di non arrendersi, ci sono ancora meccanismi da oliare, automatismi da fare propri ma questi ragazzi hanno tutto il potenziale che serve per fare una bella stagione. Perdere una battaglia non vuol dire perdere la guerra anzi, questo permetterà di avere nuovi elementi per la loro crescita per il gioco, per il gruppo, il mister è uno che sa , i nostri Falchi sono capaci tecnicamente e mentalmente per cui fiduciosi al massimo che i risultati quelli positivi arriveranno, lavoro , lavoro e ancora lavoro. Forza Falchi!

FONTE UFFICIO STAMPA FALCHI CALCIO

Rispondi