Single Blog Title

This is a single blog caption

UNDER 16 REGIONALI: MANZANESE TROPPO FORTE PER I FALCHI.

VISINALE 6 MARZO 2019

PRATA FALCHI VISINALE 1 – 3 MANZANESE
Per la giornata 8^ del campionato regionale under 16 girone élite, oggi i ragazzi di Statuto e Bianco hanno incontrato o pari età della Manzanese.
Premessa: non è abitudine, da parte di chi vi scrive, parlare male dei direttori di gara né, tanto meno, addossare a questi la colpa di una sconfitta. Ma quando ci si trova di fronte ad individui che, vuoi per voglia di protagonismo, vuoi per semplice incompetenza, determinano le sorti di un incontro che avrebbe potuto raccontarci un finale totalmente diverso, si fa davvero fatica a non parlarne!
Sfogata l’amarezza per tali circostanze, passiamo ora alla cronaca dell’incontro:
Al 3° minuto gran parata da parte del nostro Simone Dei Negri, oggi all’esordio in campionato, che di puro istinto salva la propria porta.
Minuto 19: Missinato colpisce la palla di testa spedendola di poco sopra la traversa.
Al 24° punizione dal limite per gli ospiti: calcia il numero 4 spedendo la palla a lato.
Minuto 30°: la punta ospite riceve un ottimo filtrante dalla destra e, troppo solo in area, realizza la rete del momentaneo vantaggio.
Al 35° ammonizione per El Kharroubi.

Dopo 3 minuti di recupero, il direttore di gara manda le squadre al riposo.

Prima frazione di gioco molto gradevole, con i ragazzi di Statuto e Bianco che danno mostra di un bel calcio e che sembrano riuscire ad arginare, tranne che nel momento del vantaggio ospite, le velleità degli ospiti.
Dopo 15 minuti di meritato riposo, le compagini guadagno il centro del rettangolo di gioco per la seconda parte del match.
Dopo soli 2 minuti Missinato, di forza, penetra in area avversaria e realizza la rete del pareggio.
Al minuto 18° primo grave errore arbitrale che determinerà le sorti dell’incontro: la palla è nella nostra area, Bulli riesce a spazzarla in dalle laterale ma è colpito duramente da dietro da un avversario. L’arbitro sembra aver perso il fischietto e i cartellini e  decreta la rimessa laterale per gli ospiti sui cui sviluppi El Kharroubi commette fallo al limite della nostra area. Questa volta il direttore di gara non solo fischia, ma estrae il secondo cartellino giallo ai danni di El Kharroubi e lo spedisce in anticipo sotto la doccia!
I nostri ragazzi, rimasti in inferiorità numerica, lottano a tutto campo dimostrando, ancora una volta, gran spirito di squadra e voglia di riscatto.
Al minuto 25 lancio dalle retrovie degli ospiti che pesca la punta ospite in netto fuorigioco non ravvisato e gli ospiti, approfittando del parapiglia, insaccando per l’ 1-2.
Al 27° minuto, Conzo si invola sulla sinistra e subisce due falli consecutivi, di cui il secondo abbastanza pericoloso, ma il direttore di gara esita ancora una volta ad estrarre il giallo nei confronti degli ospiti, anzi, alla richiesta di delucidazioni da parte del nostro attaccante, ammonisce lui che, diffidato, salterà la prossima partita.
Al minuto 28 primo cambio: fuori Celotto per Dudas e sette minuti dopo fuori Missinato per Turchetto.
Al minuto 36  il direttore di gara  invita il nostro mister Bianco ad accomodarsi fuori dal rettangolo di gioco espellendolo e fa riprendere la partita con un calcio di punizione per gli ospiti i quali, con gran gesto balistico, realizzano la terza rete.
Al minuto 39 ultimo cambio: fuori Tila per Carvisiglia.

Dopo 3 minuti di extra time, l’uomo in giallo, che dopo quanto raccontato fatico, assumendomene tutte le responsabilità,  a definire arbitro, decreta il termine delle ostilità con il risultato finale di 1-3.

Ancora una volta gli sforzi dei nostri ragazzi che, anche se in 10 per buona parte della partita, hanno dimostrato voglia e determinazione, sono stati vanificati da una direzione di gara paradossale e, senza tirare in ballo apparenti sudditanze psicologiche nei riguardi di alcune società, ha lasciato in noi l’amaro in bocca.
Ci chiediamo quanto ancora durerà questo periodo sfortunato e confidiamo nella grinta, determinazione e grandi qualità calcistiche dei nostri ragazzi, per un girone di ritorno più fortunato e proficuo in termini di risultati.
Come sempre e più che mai:
GRANDISSIMI RAGAZZI!
BRAVISSIMI MISTER!

FORZA FALCHI!

Antonio Conzo.
FALCHI NEETWORK NEWS

1 Response

  1. Ruggero Di Giusto

    Egregio Antonio Conzo con grande rispetto ed educazione e anche riconoscenza per chi dedica tempo ed energie a curare i siti delle società così da rendere sempre puntuali le notizie mi permetto di obiettare su alcune sue considerazioni. Pur condividendo che l’ arbitraggio possa non essere stato all’ altezza lei nella cronaca omette anche alcuni errori arbitrali che la Manzanese ha subito, così facendo pur ammettendo nel titolo la superiorità della Manzanese stessa scrive di una Manzanese che sembra abbia vinto favorita da una direzione di gara a senso unico. Mi riferisco al calcio di rigore non fischiato per fallo ripetuto su Clede Filippo al quinto minuto sul risultato di zero a zero ed ad un secondo rigore al ventiseiesimo su fallo subito da Serafini Mattia quando la Manzanese era già in vantaggio di un gol. Nel proseguo della gara come dice lei gli errori ci sono stati, ma non ommetta di dire che sul gol del pareggio il nostro difensore centrale prima di perdere la palla ha subito più volte il fallo da parte del bravo giocatore che poi ha realizzato il gol. Caro Antonio gli arbitri sbagliano, si tenga presente che sono ragazzi giovani e che forse possono non essere portati a svolgere tale ruolo ma noi adulti dobbiamo aiutarli con il nostro atteggiamento. E’ nostro dovere far si che anche i nostri ragazzi si comportino in modo adeguato, i direttori di gara sbagliano come i nostri ragazzi sbagliano i gol, gli stop, i passaggi. A fine gara con l’ unico dirigente rimasto in campo(visto l’ Espulsione del Vostro mister) mi sono intrattenuto dicendogli che la Vostra squadra certamente meriterebbe posizione migliore di classifica ma forse le energie spese a protestare vanno incanalate diversamente ed il continuo lamentarsi fornisce alibi ai nostri ragazzi per i mancati risultati. Con amicizia con l’ unico intento di far si che non sembri la Manzanese sia una società che ruba vittorie sui campi di gioco la saluto e la invito al chiosco di Manzano per una cordiale bevuta insieme.Cordiali saluti e un grande in bocca al lupo al PrataFalchi Visinale Ruggero Di Giusto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: